Italian

TESSERA ELETTORALE PERMANENTE

La tessera elettorale permanente sostituisce il precedente certificato elettorale.

La tessera viene rilasciata dal Comune di residenza in occasione delle revisioni elettorali per trasferimento di residenza, per acquisto della cittadinanza italiana, per riacquisto delle capacità elettorali e per la prima iscrizione nelle liste elettorali al raggiungimento del 18° anno di età.

La tessera elettorale riporta i dati personali e le informazioni che permettono di individuare la Sezione nella quale l'elettore è iscritto e può esercitare il diritto di voto; contiene anche l'indicazione delle Circoscrizioni e dei Collegi elettorali di appartenenza dell'elettore.

Deve essere conservata con cura in quanto è utile per 18 consultazioni, tanti quanti sono gli spazi a disposizione sul modello.

Le tessere nuove vengono distribuite nelle settimane che precedono le consultazioni elettorali.

E' utile precisare quanto segue:

  • la tessera elettorale non vale quale documento di riconoscimento, nemmeno nei confronti della Pubblica Amministrazione;
  • in caso di smarrimento, furto o deterioramento è possibile richiederne un duplicato all'Ufficio Elettorale del Comune previa presentazione di una dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000;
  • in caso di variazione della Sezione elettorale di appartenenza, a seguito di cambio di abitazione nell'ambito del Comune o di ridefinizione delle sezioni elettorali sarà recapitato per posta un tagliando adesivo con i dati aggiornati da apporre sulla Tessera elettorale;
  • qualora l'elettore dovesse trasferire la residenza in altro Comune sul territorio nazionale, l'Ufficio Elettorale del Comune di DESTINAZIONE provvederà a rilasciare all'elettore medesimo una nuova Tessera e a ritirare quella in suo possesso;
  • esauriti i 18 spazi a disposizione sarà cura dell'elettore richiedere all'Ufficio Elettorale una nuova Tessera previa consegna della Tessera completata.

LISTE ELETTORALI CONSULTAZIONE

Le liste elettorali generali posso essere consultate durante l’orario di apertura al pubblico dell’Ufficio Elettorale, inoltrando apposita motivata istanza (in carta semplice).

LISTE ELETTORALI RICHIESTA COPIE

L'art. 177 del D.Lgs. n. 196/2003, entrato in vigore il 1° gennaio 2004, ha modificato in senso più restrittivo la normativa che disciplina il rilascio delle liste degli aventi diritto al voto tenute dai Comuni (liste elettorali).

Infatti la nuova versione dell'art. 51 del DPR 223/67 dispone che "le liste elettorali possono essere rilasciate in copia per finalità di applicazione delle disciplina in materia di elettorato attivo e passivo, di studio di ricerca statistica, scientifica o storica a carattere socio-assistenziale o per il perseguimento di un interesse collettivo o diffuso" e quindi si introduce un diverso sistema che esige precisazione delle finalità perseguite, al fine di poter valutare l'ammissibilità della richiesta.

ALBO PRESIDENTI DI SEGGIO

Il cittadino avente un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, in possesso del diploma di scuola media superiore e residente nel Comune, può presentare la domanda (in carta semplice) entro il 31 ottobre per l’inserimento nell'albo dei Presidenti di seggio.

L’Ufficio Elettorale ne verifica i requisiti e provvede all’aggiornamento dell'albo medesimo, che viene approvato nel mese di gennaio di ogni anno, dalla Commissione Elettorale Comunale.

Le nomine dei Presidenti di seggio, per ogni consultazione elettorale, vengono effettuate con Decreto del Presidente della Corte d'Appello del Tribunale di Trieste 30 giorni prima della data della consultazione stessa.

ALBO SCRUTATORI DI SEGGIO

In ogni Comune è tenuto un unico albo delle persone idonee all'Ufficio di scrutatore di seggio elettorale, comprendente i nominativi degli elettori che presentano apposita istanza entro il 30 novembre.

Tra i requisiti richiesti, oltre all'iscrizione nelle liste elettorali del Comune, c'è il possesso del titolo di studio della Scuola Media Inferiore.

Le domande vengono trasmesse alla Commissione Elettorale Comunale la quale, accertato che i richiedenti sono in possesso dei requisiti previsti, inserisce i nominativi nell'albo, che viene approvato entro il mese di gennaio di ogni anno.

In occasione di consultazioni elettorali, la Commissione Elettorale Comunale provvede alla nomina degli scrutatori per ogni seggio elettorale, attingendo al suddetto Albo.