Italian

Disposizioni comuni per autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà

Controlli

Il cittadino è responsabile di ciò che dichiara con l’autocertificazione.

Le amministrazioni sono tenute ad effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni, anche a campione.

In caso di dichiarazione falsa, il cittadino viene denunciato all’Autorità Giudiziaria, può subire una condanna penale e decade dagli eventuali benefici ottenuti con l'autocertificazione.

Impedimento per ragioni di salute

Quando una persona non è in grado di rendere una dichiarazione a causa di un temporaneo impedimento per ragioni di salute, un parente prossimo (il coniuge o, in sua assenza, i figli o, in mancanza di questi, un altro parente in linea retta o collaterale fino al terzo grado) può fare una dichiarazione nel suo interesse.

In questo caso la dichiarazione va resa indicando l’esistenza di un impedimento temporaneo per motivi di salute davanti al pubblico ufficiale, che accerta l’identità del dichiarante.

Nel caso in cui il dichiarante sia impossibilitato a recarsi presso l’Ufficio comunale per ragioni di salute è possibile richidere che la firma sia raccolta a domicilio.